Mený Principale
· Home
· Album
· Archivio articoli
· Argomenti
· Calendario
· Cerca
· Contatta l'Amministratore
· Contenuti
· Downloads
· Enciclopedia
· Giochi
· Invia News
· Links a siti utili
· Passaparola
· Profilo Utente
· Sondaggi
· Statistiche
· Top 10
Calendario Eventi
Luglio 2017
  1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
Nessun evento oggi.

Suggerisci un evento Suggerisci un evento
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.
Cerca nel sito


In Primo Piano
Nuova pagina 1

· Bullismo e cyberbullismo

Archivio di "In primo piano"

 

La Scuola
Nuova pagina 1

Uffici Amministrativi

Conto consuntivo 2009

Graduatorie d'istituto

Messa a disposizione infanzia

Messa a disposizione primaria

Orario Ata e Coll. Scol.

Utilitŗ e Servizi
Meteo
Rubriche
Nuova pagina 1

Le parole della scuola

Salute

Sicurezza in internet

Spigolature
Chi Ť in linea
In questo momento ci sono, 58 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui
STEFANO PARRINO
L'I.O.S. Musco di Catania il 5 maggio 2017 è stato luogo di condivisione, di cooperazione e co-costruzione del sapere, con la master del flautista di fama internazionale Stefano Parrino, gli studenti sono stati al centro di questa esperienza di grande spessore musicale. Stefano Parrino, pluridiplomato nelle più importanti scuole musicali europee, con docenti come Peter-Lukas Graf, Maxence Larrieu, Patrick Gallois, William Bennett, si dedica all’attività concertistica sia come solista che come camerista. Si è esibito in Europa, Nord e Sud America e ha suonato da solista con molte orchestre (Filarmonica di San Pietroburgo, Toscanini di Parma, Orchestra Sinfonica Siciliana ecc.). Affianca all’attività concertistica quella di docente. Ha tenuto masterclass in tutta Europa, Sud e Nord America sia di auto che di respirazione continua, tecnica della quale Stefano è ricercatore e divulgatore internazionalmente riconosciuto. Membro dei Caballeros del traverso. Insegnante presso il conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina. Registra per Stradivarius, Urania e Brilliant. La musica è uno strumento essenziale per la promozione ed il riscatto sociale e intellettuale, e l'I.O.S.musco è una scuola che avverte forte la propria mission educativa, la propria responsabilità nei confronti di una società giovanile desiderosa di certezze e valori in cui credere, ecco che la volontà del Dirigente di costruire percorsi di formazione ricchi di spessore culturale, densi di nuove esperienze si concretizza. Una scuola che forma e riscatta dai disagi e le sconfitte sociali, che include e inventa ogni giorno, nuove strategie di efficacia educativa, raggiungendo risultati assolutamente stupefacenti. Conoscenze che diventano efficaci e persistenti proprio perché vengono proposte in modo che chi apprende ne sia coinvolto, ne percepisca la rilevanza, per costruire il proprio progetto di esistenza e per realizzare il proprio sogno. La scuola, oggi, deve essere un luogo dinamico, al passo coi tempi e aperta alle innovazioni. Partire dalle periferie delle città non implica rinunciare all’eccellenza. Stefano Parrino ha iniziato la sua giornata alla Musco con un concerto, all'interno dell'Auditorium della scuola, interamente per flauto solo. In una società bloccata, schematica, prevedibile dove non c’è spazio per la libertà della fantasia, Parrino ha incantato e affascinato il pubblico con la sua caleidoscopica lente interpretativa e con l’happening continuo. Ha eseguito un vero omaggio alla Fantasia, Telemann, Kuhlau sono solo alcuni dei brani. Musicista dal talento smisurato e dalla curiosità intellettuale ampia, dotato di grande raffinatezza, acume, humor e senso dello spettacolo, si è fatto apprezzare per la ricchezza delle sfumature e per il dialogo costante con il pubblico. Una platea costituita da bambini, docenti, musicisti, ragazzi, e genitori hanno viaggiato con la fantasia attraverso le musiche, guidati da un’energia dalla forza centrifuga, non vi è stato un passaggio dove non risuonasse un’epoca, una porzione di mondo, una storia, una fantasia. Attraverso le dita, il suono, il corpo e le parole. Il maestro ha estratto infinite possibilità e le ha donate ai ragazzi della Musco. Oggi si fa fatica ad entrare in contatto con il proprio mondo interiore, i giovani vivono tantissimo di tecnologia e hanno poca conoscenza di sé e del mondo delle emozioni, durante le lezioni che Parrino ha fatto è stato ciò su cui ha focalizzato la sua attenzione. Ha la grande dote dell’humor e dell'autoironia; riesce a non prendersi troppo sul serio e a porsi in modo diretto, umile e comunicativo divertendosi e divertendo. Ma la sua musica è profondamente seria perché richiede una concentrazione, un’abilità tecnica e un pensiero musicale non banali e non comuni, nonostante le oggettive difficoltà dei pezzi. Durante la giornata i giovani flautisti hanno avuto modo di fare e non solo di ascoltare. Con la masterclass sono diventati protagonisti insieme ad un maestro, elegante ed eloquente, terreno ed al tempo stesso etereo, generoso di idee e delicato, accattivante malgrado la semplicità, con un'immensa capacità di entusiasmare; queste sono solo alcune delle sensazioni da loro espresse... L'obiettivo del dialogo in musica è pienamente raggiunto: la comunicazione si respira nell'interplay tra i giovani musicisti, affiatati e flessibili. Con un crescendo di emozioni, di approfondimenti musicali e culturali non comuni, questa giornata ci ha mostrato quanto piacevole possa essere l'integrazione fra un musicista di fama internazionale e degli studenti alla ricerca del loro sogno, del loro obiettivo, della loro ispirazione. La musica é stata intesa come occasione per comunicare, il suono ha una posizione privilegiata nel suscitare e gestire le emozioni che sorgono a seguito di una relazione comunicativa, la commistione di libertà e rigore, di coscienza esecutiva e arte creativa, ha avuto la funzione di un rimedio dolce ed efficace, per queste nuove generazioni, a volte fin troppo prive di desideri e ambizioni. Stefano Parrino é riuscito a trasportare i suoi ascoltatori in un mondo di emozioni pulite e calde, da cui è stato difficile ed un po' triste uscire alla fine della serata.

Galleria fotografica              
Postato il Monday, 22 May 2017 ore 09:35:43 CEST di s-catalano
 
Links Correlati
· Inoltre
· News by s-catalano


Articolo più letto relativo a :
Allerta Meteo: scuole chiuse anche domani 07/11/14 a Catania

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico