Menù Principale
· Home
· Album
· Archivio articoli
· Argomenti
· Calendario
· Cerca
· Contatta l'Amministratore
· Contenuti
· Downloads
· Enciclopedia
· Giochi
· Invia News
· Links a siti utili
· Passaparola
· Profilo Utente
· Sondaggi
· Statistiche
· Top 10
Calendario Eventi
Gennaio 2018
  1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 Oggi:
 corsi ed all'affettività e alla sessualità
 corsi ed all'affettività e alla sessualità
 Programmazione Primaria

Suggerisci un evento Suggerisci un evento
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.
Cerca nel sito


In Primo Piano
Nuova pagina 1

· Bullismo e cyberbullismo

· Archivio di "In primo piano"

 

La Scuola
Nuova pagina 1

Uffici Amministrativi

· Conto consuntivo 2009

· Graduatorie d'istituto

· Messa a disposizione infanzia

· Messa a disposizione primaria

· Orario Ata e Coll. Scol.

Utilità e Servizi
Meteo
Rubriche
Nuova pagina 1

· Le parole della scuola

· Salute

· Sicurezza in internet

· Spigolature
Chi è in linea
In questo momento ci sono, 25 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui
Meno tasse per i docenti che si aggiornano
Fisco

L’ha comunicato l’Agenzia delle entrate con una circolare emanata il 21 aprile scorso in risposta a dei quesiti presentati da alcuni CAF (Centri assistenza fiscale). I docenti di ruolo e non di ruolo (anche quelli con incarico annuale) delle scuole di ogni ordine e grado potranno detrarre dalle tasse tutte gli importi relativi all’aggiornamento e la formazione professionale.

Spese, quindi, sostenute per l’acquisto di libri, abbonamenti a riviste specializzate, computer e materiale informatico, software didattici. E’ detraibile anche la quota d’iscrizione a corsi di aggiornamento e formazione e a master universitari, con le relative spese di vitto e alloggio, se prevedono una frequenza presso sedi diverse da quella di residenza abituale.

Ma attenzione, solo fino ad un massimo di 500 euro e nell’ordine del 19%!

Nella circolare è specificato che gli interessati hanno l’obbligo di accludere una semplice dichiarazione firmata in cui è autocertificato il proprio ruolo di docente e il collegamento tra i beni e i servizi acquistati e la professione esercitata. Naturalmente le spese sostenute dovranno essere documentate con fattura o ricevuta fiscale in cui si evince in modo chiaro la tipologia del materiale o del servizio comprato.

Postato il Monday, 01 June 2009 ore 23:34:45 CEST di s-catalano
 
Links Correlati
· Agenzia delle Entrate
· Inoltre Fisco
· News by s-catalano


Articolo più letto relativo a Fisco:
Meno tasse per i docenti che si aggiornano

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico